Roy Lichtenstein

Sabato 8 Giugno 2019 | ore 15:15 | durata 2 ore | Mudec | Milano

Roy Lichtenstein è una delle figure più importanti nell’arte del ventesimo secolo, un artista pop dalla cifra riconoscibile al primo sguardo e dal potenziale seduttivo ancora oggi molto forte.
Il Mudec gli dedica una mostra monografica, curata da Gianni Mercurio, che spazia tra prints, anche di grande formato, sculture, arazzi, e tra un’ampia selezione di editions provenienti da prestigiosi musei, istituzioni e collezioni private europee e americane, oltre a video e fotografie.
Un excursus organizzato in un percorso tematico che permette di indagare la ricerca e gli interessi dell’artista, le sue fonti rielaborate in chiave pop, seriale e unica nello stesso tempo per l’originalità della proposta.

Le opere di Lichtenstein sono fatte di un linguaggio sofisticato e intrigante, in cui confluiscono diverse culture in un processo di decostruzione e ricostruzione dell’immagine che va dalla storia della nascita degli Stati Uniti all’epopea del Far West,  dai vernacoli e dalle espressioni artistiche etnografiche degli indiani d’America alla cultura pop esplosa negli anni del boom economico del secondo dopoguerra, dalla cultura artistica europea delle avanguardie allo spirito contemplativo dei paesaggi orientali.

Quote di partecipazione:

Le registrazioni all’evento si apriranno venerdì 17 maggio alle ore 8:00 e termineranno il 28 maggio p.v. alle ore 12:00 – Nr. minimo per confermare l’evento: 15 partecipanti