Andy Warhol – La pubblicità della forma

SABATO 28 GENNAIO 2022  ore 15.15 (ingresso ore 15.30)

Appuntamento alla FABBRICA DEL VAPORE – Via Procaccini, 4

Andrew Warhola, questo il suo vero nome, iniziò la sua attività come illustratore di scarpe e accessori sulle riviste di moda e come disegnatore di copertine di album musicali e libri.

Fu questo suo rapporto con il mondo effimero della moda e con quello della pubblicità a portarlo a concepire l’arte come un qualsiasi altro prodotto commerciale da consumare.

La mostra di Milano inquadra gli esordi di Warhol,  per poi procedere seguendo gli sviluppi delle sue creazioni e performances, spesso provocatorie, facendoci accostare alle sue amicizie nel mondo altrettanto effimero dello spettacolo,

fino alla consacrazione del personaggio Warhol eccentrico e anticonformista…

Opere, polaroid scattate dall’artista, musiche, film e videoclip ci accompagneranno fino ad entrare nella Factory, il loft di Manhattan attentamente ricostruito in mostra, dove le idee presero forma e con esse il personaggio Warhol,  camuffato con parrucche e grandi occhiali.

Un luogo frequentato da piccole e grandi “superstar” che facevano musica alternativa, come i Velvet Underground, che recitavano in film sperimentali,  che facevano o dicevano cose sconvenienti …

Il motore di tutto questo fu lui, Andy Warhol. E con lui nacque la Pop Art, non un movimento artistico, ma una tendenza figlia del clima effervescente  degli Anni Sessanta di cui l’artista fu protagonista assoluto  e con lui le icone diventate tali suo malgrado, poiché l’arte va “consumata” e per questo non può essere eterna.

Warhol lo è!

Prenotazioni